Archive for August, 2008

h1

Mourinho scopre San Siro Ibrahimovic non s’allena ma domani guiderà l’Inter

August 23, 2008

da MilanoLo ha visto e non gli è bastato, ieri mattina José Mourinho ha fatto una visita pastorale a San Siro, si è intrattenuto con alcuni addetti e non ha lasciato niente al caso. Ha voluto visionare gli spogliatoi delle squadre e dell’arbitro, le palestre per il riscaldamento, ha ripetuto più volte il percorso che porta al campo, non gli sono sfuggiti neppure un angolo o un corridoio dell’impianto. Sempre con i suoi fidi al seguito, e prendeva nota. Sembra di raccontare del profeta che va fra le genti, comunque ieri la squadra si è allenata al Meazza, un bel gruppo perché sono rientrati anche Dacourt dal permesso e Materazzi che sta meglio e con la Roma domenica sera andrà in panchina. Mourinho ha voluto che la squadra provasse il manto, li ha fatti riscaldare e poi correre, mancavano solo Cordoba e Samuel che nel pomeriggio hanno lavorato ad Appiano. Ma non c’erano neppure Adriano e Ibrahimovic, la coppia che avrebbe fatto recedere il tecnico dal 4-3-3. Per loro due le cose vanno bene, non benissimo, Mourinho poi resta uno che sotto il cento per cento storce il naso. Adriano sarà in tribuna, magari al fianco di Moratti, sta recuperando dallo stiramento, ieri ha fatto terapia, ha corso un po’, non c’è fretta, neppure per il suo rinnovo. L’Imperatore ha capito che se le cose vanno come devono andare spunta un bell’aumento, quindi prende tempo. L’Inter ancora non si fida. Ieri Gilmar Rinaldi e Marco Branca si sono incontrati, il procuratore del brasiliano non ha forzato, cosa avesse in mente il direttore tecnico dell’Inter non si sa, ma certamente non un aumento di stipendio per l’Imperatore.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=285137

h1

Boxe: Russo e Cammarelle in finale per l’oro

August 23, 2008

Pechino – Clemente Russo asfalta anche l’ostacolo americano. Il campione del mondo dei pesi massimi batte nettamente (7-1 il finale) lo statunitense Deontay Wilder gigante da quasi due metri. Sicurezza e padronanza, spavalderia e coraggio. Russo si piazza a centro ring e picchia come un dannato. Ci mette un paio di riprese a prendere la giusta misura (la differenza di altezza tra i due pugili sarà di almeno 20 centimetri) ma alla fine della terza è già sul 4-0. E l’apertura del quarto round è una sinfonia per l’azzurro che infila quattro pugni in serie e fiacchia le speranze del pugile Usa. Ora Russo si giocherà la finalissima per l’oro nella categoria 91 kg. Il pugile di Marcianise ritroverà il russo Rakhim Chakhkeiv, già battuto nella finale dei Mondiali dello scorso anno. Nella prima semifinale, Chakhkeiv aveva sconfitto il cubano Osmai Acosta Duarte 10-5. Il combattimento è in programma domani alle 15.21.

Vendicato Damiani “Rino, parli inglese? Allora traduci”. Russo fa il mattatore alla fine del match. Per rispondere a un giornalista Usa che gli chiede del match, precetta tv Rino Tommasi e gli fa fare da interprete. Spiega di non avere avuto difficoltà contro l’acerbo avversario: “Wilder è molto più alto e ho fatto il necessario e sufficiente per batterlo, oggi ero al 70 per cento. Il cento per cento me lo tengo per la finale”. Poi passa alla dedica della vittoria con due destinatari, il suo concittadino Angelo Musone e il tecnico azzurro, Francesco Damiani: “Ai Giochi di Los Angeles nell’84, entrambi persero contro dei pugili Usa.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=284994

h1

Quattro duelli tv prima del voto

August 23, 2008

da WashingtonLe campagne del candidato repubblicano John McCain e del democratico Barack Obama si sono accordate per tenere da qui al voto di novembre tre dibattiti presidenziali e uno tra aspiranti vicepresidente, ciascuno di 90 minuti. I quattro dibattiti cominceranno alle 21, ora di New York. Il primo dibattito sarà il 26 settembre all’università del Mississippi e sarà focalizzato sui temi della sicurezza nazionale e la politica estera. Il secondo sarà il 7 ottobre alla Belmont university di Nashville, in Tennessee. Il confronto sarà in stile assemblea cittadina (town hall meeting). L’ultimo dibattito, alla Hofstra university, nello stato di New York, sarà il 15 ottobre e tratterà questioni di economia e politica interna. I candidati a vice si incontreranno il 2 ottobre alla Washington university di St. Louis, Missouri. L’appuntamento più vicino è però quello delle convention. I delegati scelti nella fase delle primarie, tra gennaio e giugno, si riuniscono nelle enormi e spettacolari assemblee dei due partiti. I democratici a Denver porteranno 4.234 delegati, di cui 825 superdelegati, cioè esponenti di partito non eletti e con diritto di voto. All’appuntamento dei repubblicani a Minneapolis-St.Paul (1-4 settembre) parteciperanno 2.380 delegati, di cui 463 superdelegati. Alle convention, i delegati di ciascun Stato scelgono formalmente il candidato presidente e il suo vice.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=284830

h1

A Bellano una fiera che attira i curiosi

August 23, 2008

Domani è in programma l’ultimo appuntamento con Curiosità a Bellano, comune.bellano.lc.it, esposizione di oggetti di antichità, artigianato artistico e collezionismo sul lungo lago, l’occasione per trascorrere una giornata visitando l’Orrido o la Cà del Diavol, o percorrendo il Sentiero del viandante, strada rappresentativa della vita che si svolgeva lungo questa sponda del lago di Como, un cammino selciato e a gradoni. Per gustare i sapori locali si può sostare al Crotto del Mauro in frazione Biosio 0341.821362, al Ristorante Pesa Vegia, 0341.810306, o alla Trrattoria del Ponte, 0341.810301.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=284918

h1

Raffica di furti in tutta la provincia

August 23, 2008

Ladri scatenati, tra mercoledì e ieri, a Genova e in alcuni centri dell’entroterra. In corso Firenze hanno scardinato e svuotato del contenuto un distributore automatico di profilattici installato fuori da una farmacia. A Serra Riccò, approfittando dell’assenza del proprietario, i ladri hanno forzato la porta di ingresso di una villa ed hanno rubato gioielli e denaro per un valore stimato in alcune decine di migliaia di euro. Sempre nello stesso Comune, in via Gennero, i ladri hanno messo a segno un colpo in un abitazione. Sono spariti millecinquecento euro ed un diamante del valore di circa diecimila euro. A Savignone, dopo aver forzato la porta di ingresso di un alloggio, i malviventi hanno portato via denaro e gioielli per cinquemila euro. I carabinieri hanno effettuato anche un sopralluogo per un furto ad una trattoria nel centro storico di Genova. I ladri hanno rubato dalla cassa poco meno di duemila euro. Furto fallito, invece, in via Don Minzoni. Disturbati dalla proprietaria che stava rientrando nel suo alloggio, i ladri sono fuggiti dalla finestra della camera da letto senza rubare nulla. E, sempre in tema di ladri «sfortunati» c’è anche il caso del cileno che è stato riconosciuto per strada dal carabiniere di quartiere di Portoria. Il militare ha subito chiesto l’intervento dei suoi colleghi. Un 35enne cileno, con precedenti e senza fissa dimora, è stato sottoposto a fermo. L’accusa di cui deve rispondere è quella di furto aggravato in concorso.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=284956

h1

Nel «mirino» lucciole, degrado e mendicanti

August 23, 2008

Dopo il decreto del ministro dell’Interno Roberto Maroni che assegna i superpoteri ai sindaci anche in materia di sicurezza e degrado, il sindaco Letizia Moratti ha incaricato i tecnici del Comune e il comandante della polizia locale Emiliano Bezzon di stilare l’ordinanza che consentirà di affrontare con mezzi più efficaci i maggiori problemi della città. Come la prostituzione esercitata in strada che sarà combattuta portando fino a 500 euro la multa comminata ai clienti sorpresi a contrattare con le «lucciole» o in loro compagnia. In arrivo, annuncia il vicesindaco Riccardo De Corato, anche le norme contro l’accattonaggio e i lavavetri. «Cercheremo – spiega – di colpire i genitori offrendo ai minori protezione e un percorso di accompagnamento per liberarsi dal racket. Solo così possiamo sperare che ci raccontino gli abusi di cui sono vittime e che ci consentiranno di arrestare i loro aguzzini». Nel mirino della Moratti anche i writers. Pene severe, fra cui l’obbligo di ripulire muri e monumenti danneggiati, per chi verrà sorpreso a imbrattare palazzi o statue. Oltre, ovviamente, a multe salatissime. In via di definizione anche il capitolo truffe agli anziani che saranno protetti da regole molto più severe.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=284906

h1

Grave Jean Reno colpito da infarto

August 23, 2008

L’attore francese Jean Reno è stato colpito da un grave infarto mentre si trovava in vacanza sull’isola caraibica di Martinica. Ne ha dato notizia il settimanale People sottolineando che Reno è stato ricoverato in un’unità di terapia intensiva dell’ospedale di Fort-au-France. Reno, 60 anni, è diventato celebre per il ruolo di protagonista in Leon di Luc Besson. Nel film interpreta un killer che salva una bimba la cui famiglia è stata sterminata da un poliziotto corrotto. Quando si è sentito male Reno era ospite del rocker Johnny Halliday sulla vicina isola di St. Bartes. L’attore, originario di Casablanca, figlio di genitori spagnoli in esilio, si era trasferito con la famiglia in Francia all’età di 12 anni. Al momento vive tra Parigi e Los Angeles.

Fonte: http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=284871