h1

WALL ST. NERVOSA, NON CE LA FA AD ALLUNGARE

March 11, 2010

La Borsa di New York non ce l’ha fatta a chiudere in progresso per la quarta seduta consecutiva, con i rialzi che si sono brevemente sgonfiati nel pomeriggio dopo la pubblicazione del Beige Book della Federal Reserve.

Venerdi’ il governo annuncera’ le cifre relative al rapporto mensile sull’occupazione, da cui ci attende un tasso di disoccupazione al 9.8% e la perdita di 20 mila posti di lavoro.

Pfizer soffre invece per le notizie secondo cui il farmaco studiato per la cura i casi di Alzheimer di sua produzione, in collaborazione con Medivation, non ha raggiunto gli obiettivi prefissati.

La societa’ di noleggio video e streaming online paga il declassamento di due tacche a Underperform da parte di Bofa-Merrill Lynch, secondo cui l’azienda dovrebbe triplicare la base clienti perche’ il prezzo delle azioni in Borsa sia giustificato.

Fonte:
http://www.wallstreetitalia.com/articolo.asp?art_id=880424

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: